Welfare Aziendale

Flexible benefits

L’attenzione per le persone al centro dei nostri interessi

 

Collaboriamo con Aziende fatte di “uomini” dove le risorse interne sono considerate un patrimonio a vantaggio della produttività dell’impresa.
Pool Brokers realizza studi ed analisi che pensano alla Protezione, al Benessere ed alla Salute dei collaboratori delle imprese attraverso i Flexible Benefits.

I flexible benefits sono benefici accessori rispetto alla retribuzione principale, ovvero beni e servizi che l’azienda mette a disposizione della totalità dei dipendenti o di categorie omogenee.

La possibilità di scelta in autonomia e su base annua, da parte di ciascun dipendente, della composizione del proprio pacchetto benefit, li rende "flexible".

 

Perché i flexible benefit

 

Politiche retributive
più efficaci

Uno strumento di incentivazione del personale per migliorare il clima aziendale e fidelizzare i dipendenti, aumentando la produttività, attrarre e trattenere talenti. La flessibilità assicura il massimo livello di utilità e pertanto di soddisfazione per il dipendente.

Politiche retributive
economicamente vantaggiose

Grazie agli incentivi fiscali, i flexible benefits generano per i lavoratori un recupero del potere d’acquisto rispetto ad un equivalente aumento retributivo ed un parallelo risparmio per l’azienda.

Dopo aver effettuato un’analisi preliminare delle caratteristiche della popolazione aziendale, eventualmente con il supporto di una survey interna, Poll Brokers definisce con l’azienda la composizione del pacchetto di benefit , cura la personalizzazione del portale ed attiva il piano.

Effettua poi la gestione amministrativa del programma , che prevede sia le erogazioni in modalità rimborsuale dei benefit acquistati direttamente dal dipendente, sia quelle in forma di erogazione diretta ove fornisce direttamente il servizio al dipendente.

L’attività viene integrata da un piano di comunicazione ai dipendenti sull’utilizzo e sui vantaggi del programma flexible che, rendendo il personale pienamente consapevole dei benefici di cui è fruitore, consente all’azienda di massimizzare il ritorno dell’investimento effettuato.

Per monitorare l’andamento del programma, Pool Brokers invia all’azienda un report periodico con evidenza della movimentazione per ciascun dipendente, affinché possa essere rivisto ed aggiornato alla luce dell’evoluzione dei bisogni dei destinatari e di fattori esogeni quali, ad esempio, cambiamenti nella normativa fiscale.

In considerazione della particolare complessità della disciplina in materia e delle continue evoluzioni interpretative alle quali è soggetto, Pool Brokers mette inoltre a disposizione dell’azienda una consulenza fiscale specializzata , fornendo supporto sin dalla fase preliminare di analisi delle esigenze della società e delle forme di finanziamento del piano.

IL TRATTAMENTO FISCALE

Il combinato disposto degli articoli 51 e 100 del TUIR prevede un regime fiscale agevolato per le somme che l’azienda destina ad alcune categorie di benefit. In particolare:

Per l’azienda, sulle somme destinate a benefit quali contributi previdenziali/assistenziali ed assistenza sanitaria, disciplinati dall’art. 51, è previsto un contributo di solidarietà pari al 10%. Per tutti gli altri è prevista l’esenzione totale. Sono deducibili dal reddito d’impresa, con un limite del 5 per mille dell’ammontare dei costi per prestazioni di lavoro dipendente relativamente all’art.100 TUIR, in taluni casi.

Per i dipendenti non concorrono a formare la base imponibile e dunque non costituiscono reddito. Sono previsti dei limiti di spesa per alcuni benefit, quali € 3.615 per i piani sanitari o € 5.164 per la previdenza integrativa ed € 258 per i fringe benefit.

Affidarsi a un broker assicurativo significa avere un consulente per la gestione dei rischi a 360 gradi e avere accesso ai prodotti più innovativi e completi offerti dal mercato.


CONTATTACI